progetto-tipici-2-0-FINALE

“Tipici 2.0” tradizione ed innovazione

1. Premessa “TIPICI 2.0 A EXPO MILANO”
“Nutrire il pianeta” non è solo un titolo, peraltro dall’indiscutibile appeal, che definisce il tema di un evento di portata mondiale come L’Esposizione Universale di Milano, ma è il cuore di una delle più grandi sfide del nostro millennio, un monito impossibile da ignorare.
La forsennata crescita demografica ci impone di ripensare tutto il sistema di produzione e distribuzione del cibo nel giro di qualche anno e ci mette al bivio imponendoci di scegliere se portare avanti il sistema che ci ha governato negli ultimi decenni, oppure scegliere la strada della sostenibilita’.

Premessa fondamentale alla comprensione delle intenzioni del progetto è il supermanto di un’ ambiguità tanto radicata, quanto deleteria:
sostenibile non è biologico, naturale e poco impattante, o meglio, non é solo questo.
Sostenibile significa anche economicamente realizzabile, in grado di produrre valore economico.

Con uno sguardo al territorio Abruzzese ci siamo resi conto che, ferma restando la base solida di un sistema di aziende storiche che operano nel campo della produzione agricola ed alimentare da anni o decenni, si sta facendo strada una nuova realtà di microimprese, molto giovani e dinamiche, spesso vocate al recupero di colture quasi scomparse o alla lavorazione di prodotti tipici, con focus sui concetti di sostenibilità ambientale e valore culturale del prodotto edibile.

2.Il progetto “TIPICI 2.0”

Ma come rendere economicamente vantaggioso, quindi sostenibile, un sistema produttivo per sua natura frammentato? Come unire il know how di aziende ed enti di grande esperienza nel settore, con la spinta innovativa di realtà appena nate in grado di mettere a frutto una familiarità prima sconosciuta con i nuovi mezzi di comunicazione e le nuove tecnologie?

La risposta è la RETE.

“Tipici 2.0” ha come obiettivo dare il via alla creazione di un network, che sia in grado di interloquire con i consumatori facendo sistema.
Una rete di imprese, associazioni e realtà che operano nel campo alimentare e che condividono alcuni principi fondamentali.

Importanza della qualità e del prodotto

  • obiettivi: creazione di prodotti di qualità
  • strumenti: attenzione alla qualità del prodotto, sia in termini di produzione, che di trasformazione e conservazione, investimento sull’innovazione

Importanza della tipicità del prodotto

  • obiettivi: cibo come testimonianza di storia e cultura, cibo come strumento di sviluppo del territorio
  • strumenti: valorizzazione dei prodotti del territorio, promozione a livello regionale, nazionale e internazionale, recupero di colture antiche, quasi scomparse

Sostenibilità economica

  • obiettivi: innovazione dei processi di produzione, di controllo della qualità e di commercializzazione dei prodotti, creazione di una rete in grado di consentire ai singoli produttori di contenere i costi e i prezzi mantenendo il focus sulla qualità
  • strumenti: investimento sulla creazione di reti per la condivisione dei progetti e degli investimenti, ottimizzazione a livello regionale dei sistemi di approvvigionamento delle risorse, trasporto e distribuzione, utilizzo di strumenti di comunicazione e marketing innovativi e globali

Sostenibilità ambientale

  • obiettivi: riduzione dello spreco di risorse, riduzione dell’inquinamento chimico e fisico
  • strumenti: utilizzo di materiali ecocompatibili (spec. imballi e packaging), metodologie di coltivazione e trasformazione poco impattanti, incremento del mercato KM0, utilizzo di tecniche che contrastino l’inaridimento dei terreni (es. ciclicità delle colture), ottimizzazione dei consumi idrici, utilizzo di fonti rinnovabili

Educazione alimentare

  • obiettivi: sensibilizzare il consumatore sull’importanza della qualità del prodotto
  • strumenti: campagne informative, organizzazione di eventi a tema

ZENAIDE "Progetto Tipici 2.0"

Siamo ad EXPO
il 5-6-7 luglio
Presso Casa Abruzzo
Spazio Fiorichiari 
ZONA BRERA
Via Fiorichiari angolo Formentini 9
20121 Milano

ZENAIDE "Progetto Tipici 2.0"

Lo scopo della partecipazione ad Expo Milano è presentare il TIPICI 2.0 e dare il via al processo di creazione del network partendo dallo scambio fra i partecipanti alle attività di Casa Abruzzo interessati al progetto.
Prendi parte al progetto
Come?